Chi frequentava i nostri raduni sul finire degli anni Novanta, forse ricorderà Oxiana, la Mehari alimentata dal sole che ospitammo a Cereglio reduce da un lungo viaggio sulla Via della Seta fino al confine con l’Afghanistan.

A realizzarla e a guidarla allora fu Filippo Sala un giovane insegnante dell’Istituto Professionale “Alfredo Ferrari” di Maranello che sostenne quel visionario progetto.
Oggi il nostro amico continua a perseguire l’obiettivo di un mondo liberato dai combustibili fossili, e con Emilia 4, l’ultima vettura solare a quattro posti realizzata nel comprensorio automobilistico denominato Motor Valley, è volato negli Stati Uniti per seguire la “sua” ultima creatura.
Prima di ascoltarlo a Castel del Rio nella serata dedicata ai viaggi, ecco un estratto dal diario che ha tenuto nella decina di giorni in cui si è sviluppata la competizione americana che ha visto il team Onda Solare classificarsi al 1° posto davanti a squadre dotate di risorse economiche ben maggiori.


Aggiornamento del 25.7.2018